27 settembre 2019 a Merigar West

Il 27 settembre 2019 segna è un anno da quando il nostro Maestro Chögyal Namkhai Norbu ha lasciato questa vita sulla terra. Per questo la Comunità Dzogchen di Merigar ha organizzato tre giorni di pratiche intensive nel Gönpa di Merigar e praticanti da tutto il mondo sono venuti per praticare insieme soprattutto il Guruyoga, purificazioni come quelle di Vajrasattva e i Sei Loka o la Ganapuja. Specialmente nel fine settimana nel Gönpa non c’era più molto spazio libero.

27 september 2019

Tutto è stato organizzato molto bene e ovviamente era possibile anche praticare la Danza del Vjra e le Danze Khaita.

È stato bello riunirci in questa occasione in questa giornata speciale e sentire la nostra profonda connessione, un’esperienza felice. Ovviamente a tutti manca molto il Maestro nella sua forma umana ma nonostante questo la sua presenza era molto tangibile in questi giorni. Molti sono andati a meditare al grande Stupa circumnavigandolo, godendo della speciale, pacifica energia di questo magnifico posto poprio al centro del Gar.

È stato molto toccante l’arrivo di Drugu Choegyal Rinpoche che ha partecipato alle pratiche di venerdì. Non ha dato insegnamenti nè ha parlato pubblicamente in onore, come lui ci ha detto, del suo vecchio amicoChögyal Namkhai Norbu.

Alle sessioni di pratica si alternano alle conferenze e mostre che si sono svolti nelle vicinanze. Venerdì 27 settembre Giacomella Orofino, docente all’Università di Napoli “L’Orientale”, ha parlato delle “IDee e dei lavori scientifici di Chögyal Namkhai Norbu“ nella Sala Conferenze del castello Aldobrandesco di Arcidosso. Constantino Albini, istruttore della meditazione della Comunità Dzogchen, ha parlato della “Comunità globale Dzogchen” e Jacopo Marini, sindaco di Arcidosso, su “Chögyal Namkhai Norbu, un Maestro tibetano sull’Amiata”. Al di là di questi argomenti tutti hano condiviso con il pubblico le loro personali esperienze con il Maestro. Il sindaco Jacopo Marini ha anche annunciato che per onorarlo una strada  di Arcidosso sarebbe stata dedicata a Chögyal Namkhai Norbu.

Più tardi nel Gönpa di Merigar si è svolta una magnifica esibizione del Canto del Vajra di Roberto Cacciapaglia (al piano elettrico) e An Chi Huang (soprano).

Matthias Winter
Foto di Oxana Ilina

Download PDF