7* Lojong in Germania

“Fai attenzione al movimento dell’energia!”

Racconto sui ritiro di spiegazione e pratica del 7° Lojong con Zhenya Rud in Höfen, luglio 2018

di Birgit Gewehr
traduzione: Jill Self

Dopo un corso introduttivo sul 7° Lojong, sette giorni di ritiro a cui sono seguite 28 sessioni di pratica secondo le indicazioni della Base del Santi Maha Sangha, “Il Vaso Prezioso”, sono il minimo per ottenere un risultato o almeno per assaporare questa pratica. Il 7° Lojong comprende gli Tsa-Lung interni del corpo del vajra con il prana, i canali e i chakra. Principalmente abbiamo praticato il detong, il primo dei tre esercizi, per avere l’esperienza dell’inseparabilità di beatitudine e vacuità e per allenare la mente a restare in uno stato al di là dei pensieri attraverso il metodo del kumbhaka e lo sviluppo del calore interno. Lo scopo finale è quello di entrare nello stato della contemplazione.

Le circostanze erano ottime: che lusso – solo pratica, cibo e sonno come da programma. A mala pena era richiesto il nostro aiuto in cucina grazie all’organizzatrice, Kordula Döring da Colonia dove è Gakyil rosso, che ha preparato i pasti seguendo le ricette da un testo di medicina tibetana e a Claudia Beckmann, in karmayoga, che ha preparato pasti deliziosi ed equilibrati che hanno tenuto la nostra energia vento bassa. Il tempo era magnifico e la residenza per i seminari di Hans Vogel di è dimostrata una volta di più un luogo delizioso per ritiri intensivi in campagna – silenzioso e isolato, dotato di un pavimento con il mandala della Danza del Vajra con la possibilità di praticare individualmente o in gruppo nel grande giardino sotto il vasto cielo. La sera ci sedevamo insieme a bere un bicchiere di vino, per abbassare il lung.

Zhenya Rud, istruttore autorizzato di Chögyal Namkhai Norbu di secondo livello di Yantra Yoga, ha guidato l’impegnativo programma di pratica dalle 6.00 alle 20.00 con grande dedizione e passione. Oltre alla pratica del Lojong abbiamo fatto degli esercizio speciali per allenare la respirazione completa e ll trattenuto. La profonda conoscenza di Zhenya delle interazioni di movimento, respirazione e prana ci ha portato al di là dei meri movimenti corporei grazie al flusso della respirazione e scoprire e dirigere dentro di noi il flusso del prana. Zhenya ha avuto il tempo anche per controllarci individualmente e correggere abitudini e blocchi. Questo corso è stato molto essenziale e aveva lo scopo di raggiungere una precisa e profonda esperienza con la minima pressione nel trattenere il respiro senza tensioni. È stato bello sedermi al centro del cerchio di tanto in tanto e sentire il supporto e la forza degli altri praticanti.

Oggi, dopo il ritiro, mi godo una pigra giornata al lago. Mentre nuoto mi piace respirare pienamente la mia harmonious breathing. Noto un bambino giocare sulla riva del lago e sedersi con la schiena dritta fino alla testa e anche quando si china in avanti è attento a mantenere dritto il suo canale centrale senza alcuno sforzo.

Quando Zhenya ci metteva una tavola sulla schiena mentre eravamo seduti molti di noi hanno avuto la sensazione che con la schiena dritta stavamo cadendo all’indietro – e questo dice quanto il nostro equilibrio è spostato. È possibile però modificarlo – proprio come possiamo riportare la nostra mente confusa al suo stato naturale.

Download PDF