Esibizione di Dödjungling al Festival “Faiths in Tune”

Il 10 luglio ha avuto luogo il primo festival musicale intereligioso “Faiths in Tune” (Fedi in armonia).

La Comunità Dzogchen di Berlino, Dödjungling, si è esibita con tre danze Khaita – Tashi Dangpo, Sodang Yala e Tashi Montshik – e hanno anche eseguito la “Danza del Vajra per il Beneficio degli Esseri” indossando i costumi.

dsc06658_volkerschramm-portrait-interfaith-300x225

Foto di Volker Schramm

dsc06587_volkerschramm-vajratanz-interfaith-2016-467x350

Esibizione dei danzatori della Danza del Vajra per il Beneficio degli Esseri in costume. Foto di Volker Schramm

Grazie a molti volontari, sostenitori e ospiti provenienti dall’Austria e alla preparazione della nostra bella insegnante Lenka Tchernobay è stato una felice incontro e una giornata stimolante.

THE VAJRA DANCE

La Danza del Vajra si è manifestata dal profondo stato di meditazione del Maestro Dzogchen Chögyal Namkhai Norbu. Il Maestro ha ricevuto il terma “Danza del Vajra che libera gli Esseri nelle Sei Pure Dimensioni” dal 1989 in poi.

“Vajra” è una parola che in sanscrito significa diamante.
Nell’Insegnamento Dzogchen il Vajra è un simbolo della nostra natura essenziale, che è pura, chiara e immutabile come un diamante.
Praticando la Danza del Vajra si può scoprire la vera natura restando nello stato della contemplazione; e si può imparare a mantenere e stabilizzare questa conoscenza non solo nella posizione seduta della meditazione ma anche nel movimento. In questo modo può diventare parte della nostra vita quotidiana.

Dal 1991 Chögyal Namkhai Norbu ha insegnato quattro diverse Danze del Vajra.
Mentre tutte e quattro armonizzano i tre principali aspetti del nostro essere – corpo, energia (o voce) e mente – ciascuna danza ha le sue specifiche caratteristiche.

La “Danza del Canto del Vajra” è una complessa e simbolica danza connessa porticolarmente all’aspetto dell’energia della nostra esistenza.
Attraverso i loro suoni tutte le sillabe del Canto del Vajra sono collegati a specifici punti d’energia dentro il nostro interno. Attraverso il suono, i colori e il movimento possiamo coordinare queste punti d’energia  e creare una comunicazione armonizzata a livello dell’energia sottile.

La “Danza del Vajra per il Beneficio degli Esseri” è una danza simbolica della compassione.
È soprattutto collegata al nostro livello fisico.
Libera le tensioni collegate ai nostri condizionamenti dovuti a diverse emozioni.

 

 

 

 

Download PDF