Il primo ritiro annuale del Sangha
dell’IDC a Dzamling Gar

28 marzo – 8 aprile 2019

Il primo ritiro annuale del Sangha dell’IDC ha riunito 120 praticanti da tutto il mondo con 140-700 collegamenti via webcast ogni giorno. Hanno avuto successo le 4 serie di pratiche collettive poiché hanno permesso ai praticanti di partecipare a tutte le pratiche due volte al giorno per dieci giorni oppure di concentrarsi su di una pratica specifica a loro piacimento. Il tempo è passato velocemente e sembrava di poter allungare il ritiro a 14 giorni con un programma di 5 serie.

La prima serie è stata quello della pratica di Guru Amitayus condotta da Fabio Andrico con l’aiuto di Sébastien Remy. La seconda serie è stato il programma della Danza del Vajra intervallato da pratiche di meditazione condotto da Adriana Dal Borgo. La terza serie è stato il Guruyoga di Garab Dorje condotto da Steven Landsberg. Infine la quarta serie è stata la pratica di Tara Verde condotta da Costantino Albini. Le quattro serie insieme e il generoso tempo che gli istruttori hanno offerto per condurre le pratiche ci hanno fatto ricordare come sia ricco e variegato il lignaggio di Rinpoche. La pratica ripetuta di tutti gli Insegnamenti di Rinpoche è essenziale per preservare la sua eredità e la sua trasmissione. Riunire insieme i suoi studenti più esperti e di lunga data per condurre le tre pratiche collettive è stata un’occasione speciale, per gli studenti più recenti è stata un’occasione per imparare per la prima volta e per quelli più anziani di riempire questo vuoto.

Steven Landsberg conduce la Ganapuja

Ciò che ha ispirato l’idea del ritiro annuale del Sangha (ASR) è stato riunire gli studenti di Rinpoche almeno una volta all’anno dove viveva. Negli ultimi anni Rinpoche ha viaggiato meno e sono stati meno frequenti i grandi ritiri di insegnamento. Era giusto che fossero gli studenti a muoversi per vederlo. Dzamling Gar serviva a questo scopo perché non solo è stato il posto dove Rinpoche ha passato più tempo ma è anche il posto dove tutti i membri della Comunità Internazionale e i tutti Gar possono facilmente riunirsi e sentirsi a casa nella Sua Casa.

Ganapuja con la Danza del Vajra nel nuovo Gönpa

Questo appuntamento annuale ha diverse finalità come quello di ospitare l’incontro annuale di tutti gli istruttori delle Danza del Vajra, dello Yantra Yoga e del SMS. Diventa molto complicato se questo dovesse avvenire solo via digitale. Incontrarsi dal vivo almeno una volta l’anno è essenziale per costruire relazioni di lavoro più solide. Rinpoche stesso incoraggiava questi incontri annuali degli istruttori, ora tocca a noi organizzarli.

Danza del Vajra

Dal punto di vista del Gakyil l’ASR è una perfetta occasione per ospitare l’assemblea generale dei soci (AGM). Sebbene non ci sia ancora un sistema elettronico di voto per i membri dell’IDC i presenti all’AGM erano un numero sufficiente per l’assemblea. L’AGM, con il Sangha presente, è l’organo di governo più alto della struttura legale dell’IDC. Le decisioni più importanti e le strategie future per la Comunità Dzogchen sono votate dal Sangha durante l’AGM. Speriamo che in futuro, in concomitanza dell’ASR che si svolge ogni anno ad aprile, sempre più soci dell’IDC possano partecipare all’assemblea dei soci a Dzamling Gar.

Khaita nel nuovo Gönpa

Partecipanti (tutte le foto: Lesya Cherenkova)

6° assemblea generale dei soci dell’IDC


Quest’anno si è svolta nuovamente a Dzamling Gar l’assemblea dei soci (AGM) per l’anno 2018/19. È stata la 6a volta, la prima è stata l’assemblea per l’anno 2013/14 e copriva il periodo finanziario dell’IDC dai primi di settembre 2012 fino a tutto il 2013. Il presidente dell’IDC Steven Landsberg e Costantino Albini hanno tenuto i discorsi di apertura. Questa è stata la prima assemblea dei soci (AGM) senza Rinpoche presente e questi discorsi fatti con cuore aperto hanno descritto il tono di tutto il Sangha internazionale. Rinpoche ci ha lasciato una ricca e preziosa trasmissione ed è ora per noi tutti, come singoli studenti, di realizzare il frutto della pratica, nutrendo e sviluppando quello che siamo stati così fortunati di ricevere.

Gakyil e assistenti internazionali, 2019

Per la sezione della presentazione formale dell’AGM erano presenti 92 soci, 3 voti con delega e circa 160 persone in collegamento. Abbiamo raccolto le domande inviate via mail, skype e SMS durante la settimana precedente per circa due ore al giorno. La presentazione ha illustrato la struttura organizzativa dell’IDC, un riassunto della sua missione e dei suoi obiettivi a cui è seguita l’approvazione del bilancio finanziario del 2018 e di quello preventivo per il 2019. È stata presentata la richiesta di una convocazione straordinaria dei soci per discutere delle modifiche allo statuto dell’IDC. Si prevede che questa assemblea si svolga nei prossimi 30-90 giorni e a fine maggio ci sarà l’annuncio ufficiale della data e del luogo. È necessaria una modifica modesta dello statuto dell’IDC per garantire lo svolgimento delle normali operazioni dell’IDC in assenza di un presidente onorario.

Mark Farrington – IG

Roberto Zamparo – IG

Barbara Giurlanda – IG

Durante la stessa giornata si sono dimessi i tre precedenti membri del Gakyil (Roberto Zamparo, Libor Maly & Mark Farrington) e sono state presentate tre nuove candidature (Anna Apraksina, Marek Riez & Vince Li). A causa della mancanza di chiarezza dello statuto dell’IDC questi tre candidati non avranno diritti legali di voto durante le riunioni del Gakyil finiché non verranno effettuate e approvate le modifiche durante l’assemblea straordinaria. Questa è una delle questioni contenute nelle proposte di modifica dello statuto. Nonostante questo questi tre candidati del Gakyil internazionale (IG) hanno generosamente offerto il loro tempo in questi ultimi 4 mesi per formarsi e non svolgeranno alcun ruolo importante fino alla conclusione del procedimento di ratifica.

Shedra

Si è anche svolta una presentazione chiara e importante dei nuovi eventi in calendario e della piattaforma educativa – Shedra – fatta dall’IG Rosso Anton Rutkovsky. Shedra è stata sviluppata dalla Shang Shung Foundation per diversi anni, pronta ad essere lanciata l’anno scorso, ma ciò non è avvenuto a causa della mancanza di fondi. Il IG ha deciso di finanziare la fase di lancio rendendola utilizzabile dalla Comunità visto il tempo e gli sforzi fin qui impiegati nel progetto di Kamil Selwa. Con la nuova squadra composta da Anton, Kamil e Dina Priymak, siamo fiduciosi che Shedra sarà finalmente un utile strumento per le attività internazionali dell’IDC e dell’Atiyoga Foundation.

Mark Farrington
Gakyil Giallo Internazionale e vice presidente uscente

Download PDF