Lettera aperta di Chögyal Namkhai Norbu

Lettera aperta di Chögyal Namkhai Norbu
a tutta la Comunità Dzogchen

Dopo essere tornato a Tenerife da Roma ho passato una mattina alla Clinica Via Adeje a Tenerife per essere sottoposto a diversi esami per un paio di ore. Dopo gli esami il mio dottore mi ha consigliato di andare presso la loro Clinica Vida a Tenerife nord.

Siamo andati in questa clinica per tre giorni. Hanno controllato tutto il mio corpo e il secondo giorno mi hanno sottoposto a una terapia molto intensiva. Mi sono sentito completamente rimesso e siamo ritornati a Dzamling Gar e siamo andati dal mio dottore per i controlli ogni settimana. Ogni volta il dottore mi sottoponeva a tutti i controlli.

Abbiamo iniziato il Drubchen di Mandarava il giorno del Losar 2018. Avevo preparato l’insegnamento e il programma e siamo arrivati fin quasi a un terzo del Drubchen quando il mio dottore mi ha consigliato di tornare nuovamente alla Clinica Vita a Tenerife nord poiché aveva trovato tre punti deboli nel mio corpo. Ha visto anche il mio lungo programma di viaggio, mi ha detto che precedentemente questi tre punti deboli erano stati curati molto bene ma che questa volta non mi avrebbe permesso di partire. Per questo dovevo andare nella Clinica Vida a Tenerife nord per almeno una settimana.

Sono andato alla Clinca Vida e molti specialisti si sono occupati dei miei tre punti deboli: cuore, reni e polmoni. Ciascun dottore era uno specialista nel suo campo e mi hanno tenuto sotto controllo ogni giorno. Dopo una settimana ho cercato di seguire i consigli dei medici e sono rimasto in clinica per un’altra settimana. Prendere antibiotici ogni giorno è stato pesante. Il mio medico personale mi ha detto che gli antibiotici vanno usati in modo corretto altrimenti possono disturbare questi tre punti deboli, questo ha richiesto un’altra settimana di ricovero. Finalmente mi hanno mandato a Dzamling Gar.

Sono a casa assistito da due infermiere e due medici vengono ogni giorno a visitarmi. Quando sono arrivato a Dzamling Gar non riuscivo ancora a muovermi normalmente ma giorno dopo giorno mi sono normalizzato e la mia energia è migliorata velocemente. Devo ancora tornare alla Clinca per i controlli ogni due settimane. Il corpo umano è molto complicato.

Durante questo periodo molti di voi mi hanno scritto. Quando ho cominciato a leggere le mail un paio di giorni fa il computer ne era pieno! È impossibile per me leggere e rispondere a tutti e così le ho cancellate, mi dispiace. Con questa lettera voglio rispondere a tutta la Comunità e spero non sia troppo lunga e complicata.

Molti Tashi Delegs,

NN.

 

 

Download PDF