MenSana: garantire una nutrizione aduguata infantile

della scuola di Dupcheshwori, Aarukharka e Thangdor (Nepal) grazie ai lavori di restauro e di allargamento della cantina e della cucina

mensana nutrition childrenIl terribile terremoto che ha colpito il Nepal nel 2015 ha inflitto una profonda ferita a tutto il paese: 8.000 vittime inclusi quasi 2.300 bambini, piu’ di 875.000 costruzioni distrutte che includono case, scuole e strutture sanitarie.

Per  bambini e le famiglie delle vaste aree montagnose che circondano la capitale Kathmandu come quella del distretto di Rasuwa classificata dal governo come “profondamente colpita” dal terremoto, e’ ancora grande lo stress considerando la distruzione totale che li circonda.

ASIA e’ intervenuta immediatamente dopo il terremoto per portare sollievo alla popolazione ed e’ rimasta con dei progetti di ricostruzione di scuole e piani di sviluppo agricolo. Ora, una volta che le infrastrutture primarie sono state soddisfatte e’ emerso un altra emergenza: prendersi cura dell’alimentazione infantile sia per migliorare le condizioni di salute dei bambini e incrementare la frequenza scolastica che incoraggiare lo sviluppo socio econimico in queste aree estremamente povere.

Infatti in Rasuwa il livello di alfabetismo e’ del 54% ed e’ piu’ basso della media nazionale che e’ del 81%. Mandare i bambini a scuola crea molti problemi ai genitori: la distanza, anche piu’ di un’ora di cammino dal villaggio piu’ lontano, attraversare fiumi e strade spesso dissestate a cause delle forti piogge e l’impossibilita’ di avere il pranzo a scuola scoraggiano la frequenza scolastica.

Dopo aver incontrato i genitori e gli insegnanti delle scuole ASIA ha deciso di accogliere le loro richieste di equipaggiare le tre scuole di Dupcheshwori, Aarukharka and Thangdor – ricostruite dopo il terremoto – con una cantina, una cucina con tutti gli arredamenti ed equipaggiamento. Per poter garantire i fondi e aiutare la comunita’ locale ad iniziare le nuove attivita’ il progetto precede anche la fornitura di cibo per i primi sei mesi.

La richiesta della comunita’ di Rasuwa si basano sui dati allarmanti delle condizioni della nutrizione infantile nepalese: 36% dei bambini non cresce piu’, 53% di anemia mentre il 50% non consuma proteine. Piu’ in generale il 41% dei bambini nepalesi soffre di malnutrizione con serie conseguenze per l‘aumento della mortalita’ infantile e la comprimissione delle loro facolta’ cognitive.

Per questo motivo il progetto si concentrera’ anche sulla qualita’ del cibo con l’aiuto di un esperto nutrizionista che preparera’ pasti bilanciati con un buon supporto energetico e formera’ il personale della scuola e le madri degli studenti sulle regole di base della nutrizione salutare e l’igiene.

Come partecipare alla campagna #MenSana

Con 20 euro al mese si garantisce a un bambino un pasto sano ogni giorno per un mesee

Con 54 euro si garantisce un pasto sano al giorno a un bambino e la formazione alimentare a sua madre

Con 100 euro si contribuisce alla ricostruzione di una cantina e di una cucina

Per saperne di piu’: http://www.namaskarfornepal.org/en/

 

Download PDF