Mirror 144 online!

Vi preghiamo di prendere il tempo necessario per leggere questa informazione: per i membri della Comunità Dzogchen il The Mirror è disponibile gratuitamente e scaricabile su www.dzogchen.net. In alto a destra c’è il vostro nome che ha un sottomenù dove troverete il The Mirror. Cliccate e troverete i numeri più recenti e non tutti scaricabili e possono essere stampati. Copie stampate sono disponibili a pagamento presso: segretera di Merigar West, libreria di Dzamling Gar, libreria dell’ISS di Tsegyalgar East e della libreria a Lekdanling, Londra. Se volete ricevere una copia per posta vi preghiamo di contattare Liz Granger a lizgranger.mirror@gmail.com.

Per chi non è socio il The Mirror può essere acquistato su www.melong.com nella colonna a destra. Non dimenticate che tutto l’archivio del The Mirror, cominciato nel 1991, è disponibile gratuitamente su  www.melong.com.


L’elegante copertina di questo numero raffigura la “Preziosa Regina”, uno dei sette preziosi emblemi di regalità che sono considerati uno dei sette possedimenti di un monarca universale (in sanscrito Cakravartin) è una delle sette immagini che sarà inserita nella base di marmo che andrà nello Stupa dell’Illuminazione a Merigar West sotto il corpo di Chogyal Namkhai Norbu. Potete leggere su questo progetto a pagina 30.

Entrando nel numero, c’è la seconda parte del primo giorno dell’Insegnamento sull’Ai Yoga di Chogyal Namkhai Norbu a Dzamling Gar, il 28 dicembre 2017. La prima parte è stata pubblicata nell’ultimo numero del The Mirror, n° 143. Continueremo a trascrivere questo insegnamento fino a complerarne la pubblicare.

Poi c’è una relazione dell’Atiyoga Foundation sull’importante collaborazione tra la Fondazione e la Biennale Internazionale di Arte Contemporanea Sacra e delle Religioni Dell’Umanita’ a Venezia. Poi c’è un aggiornamento sulla scula di medicina tibetana dell’Istituto Shang Shung e dei nuovi corsi nel 2023, articoli sugli incontri culturali itineranti a Merigar e ad Arcidosso e sul Festival della Mente: La Natura delle Emozioni a Londra presso Lekdanling e sugli Amici di ASIA.

L’argomento principale di questo numero è l’Assemblea generale dei Soci a Dzamling Gar e delle relazioni delle varie branche della Comunità Dzogchen Internazionale, compresi i discorsi di Steven Landsberg, Costantino Albini e Mark Farrington. Speriamo che questo sia utile e illuminante per i nostri lettori.

Le pagine 24-27 sono dedicate ai giardini di Dzamling Gar, scritte dalla nostra esperta giardiniera, Alix de Fermor, corredata da belle foto.

Dopo i giardini abbiamo pagine di notizie sulla Comunità e sui programmi futuri, un articolo sull’enorme sforzo di restauro del Tempio della Liberazione di Merigar West, un articolo speciale sulle Danze Khaita di Adriana Dal Borgo, un articolo coinvolgente di Maciek Sikora sull’esibizione delle Danze Khaita al British Museum. Infine una recenzione di Alex Studholme sul libro Reincarnation in Tibetan Buddhism, per la rubrica Artista della Comunità Dzogchen la danzatrice Sachiko Fullita e a conclusione la rubrica Come ho Incontrato Chögyal Namkhai Norbu scritto da Will Shea.

Download PDF