Nuova fase di evoluzione a Namgyalgar, Australia

Ad aprile di quest’anno sono stati sospesi i ritiri e i corsi organizzati a Namgyalgar a cause delle relgolamentazioni governative dovute alla pandemia del Covid. Nonostante questo si sono svolte online le pratiche collettive, sessioni di Yantra Yoga e Breathe e lo studio della Base e del 1° Livello del Santi Maha Sanga Base con Arnaud. Il ritiro del Sangha in programma per settembre al Gar in occasione dell’anniversario di Rinpoche si svogerà online a causa delle persistenti restrizioni dovute al Covid e la chiusura delle frontiere autraliane.

Se da una parte le attività sono state molto tranquille al Gar, dall’altra Namgyalgar è stata impegnata per altri aspetti entrando in una nuova fase di evoluzione.
Sono stati assunti dei nuovi custodi, è stato attivato l’Airbnb e il Gakyil ha inoltrato la procedura, previa approvazione del Consiglio, per estendere il piano originale di sviluppo del Gar per poter costruire una cabina di ritiro.

Il Gakyil ne ha approfittato per fare molti dei lavori di manutenzione al soffitto, alle grondaie e agli scoli, alla pompa d’acqua, alla piscina e al sistema fognario ecc. Nell’appartemento del Gekö è stato aggiunta la cucina, dov’era lo spogliatorio, così da renderlo affittabile via Airbnb.

Nuovi custodi
In questi anni abbiamo sempre sperato che per il ruolo di Gekö si potesse manifestare qualcuno di adatto della Comunità ma non è mai successo così il Gakyil ha deciso di assumere dei custodi che potessero anche gestire il Gar su Airbnb. Così a luglio abbiamo assunto un coppia, Joe e Carol, di buon carattere e perfetti per il ruolo. Insieme alla loro figlia adolescente sono in procinto di trasfersi al Gar, leggermente in ritardo a causa delle ristrizioni ai confini, per vivere nella casa del Gar. Gli spazi restanti della casa saranno affittati via Airbnb e dalla Comunità Dzogchen durante i ritiri e non.

Nella prima fase del loro trasloco al Gar Joe ha tagliato molta erba e iniziato lo sradicazione di un pino. Ha aggiustato anche alcune attrezzature e organizzato la rimessa attrezzi e preparato il manuale di manutenzione e un piano antincendio per il Gar. Il Gekö precedente, Topgyal, ha gentilmente aiutato Joe dandogli consigli e avvisi.

Airbnb
Carol, padrona di casa affidabile di Airbnb da oltre sette anni, ci sta aiutando a fare la stessa cosa a Namgyalgar preparando una relazione per il Gakyil. È sicura che il Gar con l’Airbnb avrà successo: in quanto santuario, è perfetto per coloro che vogliono rifugiarsi in un luogo di pace immerso nella natura, collocato nelle Glasshouse Mountains, dove le persone amano la vista.

Il Gakyil nel prendere in considerazione l’avventura con Airbnb è attento a mantenere un equilibrio con l’uso del Gar destinato alla Comunitò Dzogchen. Quattro volte all’anno saranno destinati ai ritiri e ai corsi durante i quali sarà interrotta l’attività con Airbnb. Qualunque ulteriore attività della comunità organizzata al di fuori di questi periodi saranno negoziati in base alle prenotazioni su Airbnb.

Al di fuori dei ritiri i membri della Comunità Dzogchen possono visitare il Gar ed usare il Gönpa, il Mandala della Danza, la biblioteca, la libreria ecc. e possono soggiornarvi per un certo periodo prendendo accordi anticipatamente con Joe and Carol.

Sviluppo del Gar
Dato che la prima domanda di ampliamento del Gar per l’autorizzazione della costruzione di alcune strutture è scaduta il 31 agosto il Gakyil sta considerando alcune opzioni. Lasciar scadere la domanda e non fare alcun ampliamento o chiedere una proroga e chiedere la costruzione di una cabina di ritiro e un madala della Danza all’esterno. Queste opzioni, quello che implicano e gli aspetti finanziari sono stati comunicati ai soci di Namgyalgar a cui è stato chiesto di votare in merito. La maggioranza ha deciso di estendere la domanda di ampliamento per la costruzione di una cabina per ritiri personali da poter essere affittata saltuariamente via Airbnb. Il denaro per la presentazione della domanda è stato gentilmente offerto anche per un fondo speciale e ulteriori fondi sono stati raccolti all’interno della Comunità per la costruzione della cabina.

Quest’estate il Gakyil, in accordo con i membri della Comunità, sta progettando nuove e coraggiose avventure, modi per cercare di garantire l’esistenza di Namgyalgar il più a lungo possibile, migliorandolo con la costruzione di una cabina in modo che i praticanti possano intraprendere ritiri personali.

https://www.dzogchen.org.au/

Download PDF