Ritiro a Merigar West del Terzo Gioiello, il Sangha

sangha retreat merigar west

Foto di Marco Almici

Per la prima parte il ritiro estivo a Merigar West in Toscana, è stato condotto da alcuni dei principali istruttori della Comunità Dzogchen invece che dal nostro Maestro. All’ultimo momento Chögyal Namkhai Norbu non ha potuto presiedere il ritiro, che si è svolto dal 30 giugno al 4 luglio 2017, e il programma è stato moificato in modo che le sessioni sono state guidate da alcuni degli studenti senior di Rinpoche.

Più di 650 persone da tutto il mondo erano presenti nel Tempio della Grande Contemplazione per il ritiro, molti dei quali si sono avvicinati all’insegnamento per la prima volta. Più di 500 sono state le connessioni via webcast.

Sebbene inizialmente c’era un po’ di tristezza per l’impossibilità di Chögyal Namkhai Norbu di insegnare a questo ritiro, man mano che i giorni passavano questa sensazione si è  mutata in gioia e soddisfazione man mano che i vari eventi si sono svolti. Infatti sono stati offerti corsi sia per i nuovi arrivati che per quelli che seguono l’insegnamento già qualche tempo, con programma ricchi ogni giorno.

Durante la maggior parte delle sessioni mattutine sono state presentati i principi fondamentali dell’insegnamento buddhista con le spiegazioni di Fabio Risolo sull’allenamento mentale, con l’intervento di Costantino Albini sulla pratica delle Quattro Applicazioni della Presenza, sulla presenza e sulla compassione. Si sono svolte anche sessioni di spiegazioni dettagliate sulle pratiche di cui molti degli studenti di Rinpoche hanno ricevuto la trasmissione, come l’intervento di Adriano Clemente su come cantare la Ganapuja con dettagli sulla musica. Durante le sessioni pomeridiane sono continuati gli approfondimenti con Nina Robinson sulla pratica di Mandarava, con Fabio Andrico sul kumbhaka e sul sogthig a cui è seguita la pratica di Mandarava, con l’introduzione di Laura Evangelisti allo Yantra Yoga, con Igor Legati sulla Ganapuja e con Igor Berkhin sulla Purificazione dei Sei Loka.

sangha retreat merigar westA parte queste sessioni formali mattutine e pomeridiane di spiegazione e pratica si sono svolti molte attività cominciando con le sessioni di mattina presto di Yantra Yoga e di Danza del Vajra, e nel tardo pomeggio con le Khaita Joyful Dances e con la Danza Vajra. Ovviamente, non sono mancati momenti di socializzazione e di gioia durante questa estate a Merigar nelle occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica “Lhasa and Beyond” al Museo di Arte e Cultura Orientale in Arcidosso, e della raccolta fondi al ricevimento alla Casa Gialla e del Tea Party delle Khaita!

Questo ritiro di cinque giorni Merigar West è stata una inedita esperienza sia per il gruppo di organizzatori che per i partecipanti e si è rivelato un evento inaspettatamente gioioso e armonioso. È stata una opportunità per gli studenti senior di Namkhai Norbu di presentare gli insegnamenti di Rinpoche nei suoi diversi aspetti ai vecchi come ai nuovi studenti ed è stata anche una opportunità di pratica e di gioia condivisa.

Le tre pietre fondanti del buddhismo sono chiamati i Tre Gioielli che sono il Buddha, o l’Illuminato, il Dharma, o l’Insegnamento del Buddha, e il Sangha, o la comunità che segue l’insegnamento. Per prima cosa rivolgiamo il nostro profondo ringraziamento al Primo Gioiello, il nostro Maestro, per il suo impegno senza riserve nel darci insegnamenti, e poi al nostro Sangha, o Terzo Gioiello, per condividere la comprensione dell’insegnamento ed per il suo contributo nel realizzare con successo un ritiro del Sangha al Gar.

L. Granger

Download PDF