Una settimana di Kumar Kumari Yantra Yoga a Zhenphenling

Come parte della loro unità sulle ‘abitudini sane’, le classi di prima elementare della scuola internazionale Ambrit di Roma hanno deciso di recarsi in un luogo che promuove l’attività fisica e il benessere.

È stato Zhenphenling questo luogo che si trova nella zona Piramide Ostiense di Roma, un’ottima scelta sia per l’insegnante che per i bambini. L’anno scorso ho visitato tutte le classi (tre in totale) per presentare il Kumar-Kumari Yantra Yoga per 20 minuti. Era difficile a causa dello spazio ristretto e per il poco tempo a disposizione ma nonostante queste condizioni gli insegnanti e i bambini hanno potuto vedere di che si tratta.

Zhenphenling invece può ospitare ciascuna delle classi con i loro insegnanti. Le tre classi sono venute singolarmente di mattina durante la settimana dal 12 al 17 novembre. Ciascun gruppo di bambini aveva un diverso tipo di energia una volta entrati nel Ling e le lezioni di yoga sono state adattate a ciascun gruppo, per quello calmo, quello pieno di energia e quello allegro.

kumar kumari zhenphenlingAppena i bambini si sono tolti le scarpe all’entrata un bambino ha chiesto, “è questa casa tua?”, un altro ha commentato “mi piace questo odore”, e un altro ancora ha detto che piaceva anche a lui l’odere dell’incenso, “è come casa mia, quando vado in Vietnam”.

Tutti i bambini erono molto attratti dal mandala di Zhenphenling dipindo sul pavimento di legno usato per la Danza. Il mandala sembra avere una qualità magica facendogli esclamare “Wow!” non appena non ci mettevano piede.

Un gruppo di bambini è entrato con calma e si è seduto nel cerchio esterno blu. Un altro gruppo di bambini ha cominciato a muoversi lentamente in senso antiorario in cerchi concentrici. Un terzo gruppo ha roteato e ballato sulla sua superficie.

I bambini avevano una loro idea sui colori del mandala. I cerchi blu, verde, rosso, giallo e bianco rappresentano il ‘fuoco’, l”acqua’ e il ‘vento’, ‘il cielo’, sole ed erba, ‘calma’ e ‘rabbia’, e la sua forma è fatta di ‘cerchi e triangoli’ rappresenta il mondo.

Quando è cominciata la lezione di Kumar Kumari ciascun bambino aveva il proprio tappetino e molto spazio per potersi riscaldare, fare la respirazione seguita da diversi tsigjong, lungsang, e dai movimenti tsandul dello yoga. I bambini hanno fatto molte posture – l’albero, l’uccello, la rana e il corvo. La lezione di Kumar-Kumari è finita con gli esecizi di rilassamento sul tappetino.

kumar kumari zhenphenling

I bambini dopo essersi rifocillati con una merenda di frutta, biscotti e acqua fresca sono andati via sorridenti dicendo ‘è stato proprio bello’, ‘spero di ritornare’. Anch’io posso dire lo stesso. È stata una magnifica esperienza, così interessante per i bambini, da ripetere spesso a Zhenphenling.

Constance Soehnlen

Download PDF