Yantra Yoga e Breathing a Savoy,
Francia

di Thilda Lehacque

Dal 20 al 27  agosto 2017 alcuni dei membri provenienti dai tre Ling di lingua francese si sono riuniti a Savoy, Francia, per un ritiro di Yantra Yoga e Pranayama condotto da Patrizia Pearl e Jesus Martinez.

Si è svolto in un posto meraviglioso, vicino al lago du Bourget, descritto dal poeta romantico Alphonse de Lamartine. Abbiamo praticato in un convento del XVII secolo immerso in un parco.

Saggiamente Patrizia e Jesus hanno suggerito di concentrarsi sul terzo Pranayama, sullo tsalung di Umar Jugpai Thabou, grazie ai quali Mahasiddha Humchen Kara ha ottenuto la realizzazione.

I primi tre giorni li abbiamo passati preparandoci con l’Harmonious Breathing per una respirazione naturale, preliminare necessario, poi siamo passati agli Lungsang per purificare i prana, agli Tsadul per correggere la circolazione del prana e per liberarsi degli ostacoli con questo speciale Pranayama e i suoi cinque Yantra. Eravamo pronti per praticare la respirazione ritmica per sviluppare il Kumbhaka.

Alcuni di noi erano già ben addestrati in questi esercizi, e altri erano abbastanza nuovi, alcuni flessibili e altri più felici su una sedia ma grazie alle attenzioni che Patrizia e di Jesus hanno dedicato a ciascuno di noi, abbiamo ricevuto grandi benefici dalla nostra pratica.

Il giorno abbiamo continuato questa routine e abbiamo cominciato praticando i Pranayama di Humchen Kara e grazie a questa preparazione sistematica è stata una esperienza così profonda che ci permette di continuare a praticare da soli.

Era la seconda volta che Patrizia conduceva questo tipo di ritiro e tutti quanti abbiamo chiesto a lei a Jesus di farlo di nuovo il prossimo anno. Ringraziamo anche Jocelyne Carasso e Marie-Christine Dauge che hanno preso su di sé le preoccupazioni dell’organizzazione.

Soprattuto ringraziamo il nostro prezioso Maestro Chögyal Namkhai Norbu, per condividere con noi questi preziosi insegnamenti che solo pochi hanno potuto ricevere in Tibet in passato. Siamo veramente fortunati!

Lunga vita al nostro Maestro!