Riflessione sui Cinque Anni

Nel quinto anniversario della scomparsa del nostro amato Rinpoche, riflettiamo sul passare del tempo e lo ricordiamo con immensa gratitudine – le sue parole, il suo sorriso, le Ganapuja, i giochi di Bagchen, le danze gioiose – e soprattutto l’inestimabile conoscenza vivente che il nostro Maestro ha trasmesso a tutti i suoi studenti con dedizione disinteressata e compassione durante tutta la sua vita.

La nostra Comunità affronta sfide inevitabili, ma l’eredità di Rinpoche – la conoscenza della nostra vera natura – rimane viva all’interno del nostro sangha. Noi suoi studenti rimaniamo impegnati nell’integrare Visione, Meditazione e Comportamento nella nostra vita quotidiana e nelle attività dei Gar e dei Ling, così come nelle varie organizzazioni che Rinpoche ha fondato, tra cui ASIA, ATIF, IDC, MACO e Shang Shung Publications.

Il nostro sangha continua a fare del suo meglio studiando, approfondendo e preservando il prezioso insegnamento di Rinpoche. Sono state create molteplici possibilità di praticare insieme e di condividere questa conoscenza e comprensione vivente a livello locale e mondiale, alimentando uno spirito di collaborazione che possa essere mantenuto naturalmente in ognuno di noi a beneficio di tutti.
Con infinito amore e riconoscenza rendiamo omaggio al nostro amato Maestro, Chögyal Namkhai Norbu, nel quinto anniversario della sua uscita da questa dimensione.
La sua presenza è sempre con noi.

La Squadra del Gakyil Internazionale,
Miranda, Barbara, Vince, Gabriella e Monica, Evgenya, Svetlana, Mikyö, Marija e Nikol

Download PDF