Teacher Training di Kumar Kumari a Dzamling Gar

29 gennaio – 5 febbraio 2022

di Maria Sevostianova

Vorrei condividere le mie impressioni sul corso di Kumar Kumari che si è svolto a Dzamling Gar all’inizio di febbraio sotto la guida di Laura Evangelisti.

È da poco che partecipo ai corsi di Yantra Yoga, sebbene, conoscendo la medicina cinese, da tempo applico i principi terapeutici dello yoga, adattandolo ai miei pazienti, secondo la tradizione Krishnamacarya.

Secondo questa tradizione, quando si lavora con i bambini non si insegna loro nessuna tecnica di respirazione – la pratica è soprattutto costruita sulle vinyasa (sequenze) e a volte possiamo usare un mantra personale con delle visualizzazioni (che servono ai giovani studenti per superare blocchi psicologici).

Per questo mi ha colpito come Chögyal Namkhai Norbu, un grande Maestro Dzogchen della nostra epoca, abbia inglobato un mantra seme dei Sei Spazi di Samantabhadra nelle sequenze per bambini attraverso la respirazione.

Bè, le sillabe sacre sono dieci – Om A Hum, Ham, A À Ha Sha Sa Ma – sono intrecciati nella respirazione della pratica del Kumar Kumari, sia nell’inspirazione che nell’espirazione, che vengono eseguite sia attraverso il naso che la bocca. È tutto assolutamente incredibile!! Ogni elemento è rivoluzionario e dove essere imparato con grande cura e precisione, e non solo da pochi fortunati bambini. Il Maestro diceva che era la pratica per le generazioni future – e ho la sensazione che non si riferisse solo i bambini.

Per quanto riguarda la cura e la precisione, siamo stati molto fortunati ad essere stati guidati da Laura Evangelisti, insegnante e praticante eccezionale, e il suo lungo legame con il Maestro e i suoi insegnamenti, così come la sua amorevole gentilezza e umiltà, hanno reso il nostro corso un’esperienza meravigliosamente scorrevole, intensa e piacevole.

Nel nostro gruppo esclusivamente femminile abbiamo avuto diversi insegnanti esperti di Yantra Yoga che hanno già insegnato ai bambini Kumar Kumari.
Nataly Nitsche, Ilaria Faccioli, Valeria Spasskaia e Lena Kalistova hanno tenuto sessioni di mezza giornata ciascuna con il nostro gruppo, guidavano le nostre pratiche e condiviso le loro idee. Ci siamo davvero divertiti così tanto in questo workshop! Penso che tutti noi ci siamo divertiti con tutto il cuore a giocare e raggiungere gli obietivi proposti dai nostri gentili istruttori! Letitia ha supervisionato tutte le sessioni del nostro corso, che è stato molto istruttivo per tutti noi.

Valeria

Leticia

Katya Farrington ha tenuto un seminario sulla voce per connetterci con una possibile spiegazione scientifica dietro le tecniche di respirazione/canto introdotte dal Maestro nel Kumar Kumari.

L’ultimo giorno del nostro corso siamo stati premiati dalla lettura da parte di Laura del suo meraviglioso racconto – tradotto in inglese da Alessandra – sulle avventure di due bambini tibetani, Nyima e Dawa (Sole e Luna, per restare nella tradizione), e del loro piccolo yak. Penso che Rinpoche sarebbe stato felice di sapere come Laura, la sua cara studentessa di lunga abbia inventato una fiaba attorno alle dieci sillabe sacre di Kumar Kumari, rendendole così facili da ricordare e difficili da dimenticare!

Spero sinceramente che saremo in grado di mantenere una vibrazione gioiosa e positiva del nostro corso Kumar Kumari e del nostro gruppo, mantenendo la pratica nel nostro corpo e nel nostro respiro e condividendola con la comunità, i bambini e tutti i tipi di “generazioni future”.

Download PDF